reliquiario architettonico - a tempietto di Giorgi Angelo, Manetti David, Becci Venuti Gualtiero, Contini Contino (sec. XX)

reliquiario architettonico a tempietto, 1931 - 1931
Angelo Giorgi
notizie 1931
David Manetti
notizie dal 1931
Gualtiero Becci Venuti
notizie dal 1931
Contini Contino
notizie dal 1931

reliquiario a tempietto gotico, con zoccolo adornato da stemmi, coronato da torrette e guglie. Cuspide dipinta (episodi raffigurati: sul fronte - lo Sposalizio di santa Caterina; sul lato sinistro - l'Estasi di santa Caterina; sul lato destro - la Luce Divina che appare ai genitori della santa; sul retro - la canonizzazione della santa da parte di Papa Pio II) e decorata con roselline a sbalzo, cesellate. Sulla sommità é collocata la statua dell'Arcangelo Michele. Il corpo centrale é composto di un'apertura archivoltata, con all'interno contenuta la testa di santa Caterina. Ai lati della reliquia si trovano, dentro nicchie goticheggianti, le statuette della Fede e della Fortezza, mentre sul retro sono raffigurate la Teologia Mistica e la Giustizia. Sottostante queste, tra due colonnine tortili sono collocate, sempre dentro nicchie, le statue di Papa Pio II Piccolomini (sinistra) e di San Domenico(destra)

  • OGGETTO reliquiario architettonico a tempietto
  • MATERIA E TECNICA argento/ fusione/ sbalzo
    smalto/ pittura
  • MISURE Altezza: 95
    Lunghezza: 45
  • ATTRIBUZIONI Angelo Giorgi: disegnatore
    David Manetti: esecutore
    Gualtiero Becci Venuti: disegnatore (scene cuspidi)
    Contini Contino: esecutore (scene cuspidi)
  • LOCALIZZAZIONE Basilica di S. Domenico
  • INDIRIZZO Piazza Madre Teresa di Calcutta, Siena (SI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE il presente reliquiario sostituisce quello perduto nel XIX secolo, in argento a forma di testa, opera dello scultore Giovanni di Stefano e dell'orafo Francesco di Antonio, realizzato nel 1466 e del quale rimane il contratto di allogagione( v. Milanesi). La reliquia fu posta nell'attuale reliquiario nel 1947
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900368833
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Siena e Grosseto
  • DATA DI COMPILAZIONE 1995
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI sul fronte, nello zoccolo, a sinistra - ANGELUS GIORGI DE PETRASANCTA DELINEAVIT - lettere capitali - a pennello - latino
  • STEMMI sul fronte, nella base, a sinistra - civile - Stemma - città di Siena - scudo gotico sormontato da tiara, accollante chiavi poste in decusse. Blasonatura: (...) alle tre torte(...) poste 2,1; al capo dell'Impero

BENI CORRELATI

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1931 - 1931

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'