decorazione a ricamo, opera isolata - ambito milanese (inizio sec. XX)

decorazione a ricamo, ca 1906 - ca 1910

Studio per ricamo (incompiuto) realizzato su doppio strato di chiffon in seta giallo paglierino, opportunamente sagomato e a sua volta riportato meccanicamente (Cornely, con oro filato a punto catenella) su tessuto lamé in seta grigia (per gli orditi) e argento filato (per la trama); motivo a vaso con decoro di ispirazione liberty, dal quale si sviluppa un trionfo con elementi astratti e fitomorfi, profilati in oro e argento filato lavorati a punto catenella, e in argento filato lavorato a punto catenella avvolta da argento filato e oro lamellare (Cornely). Motivi tracciati e campiti a punto posato, mediante applicazione di argento filato di diverso titolo (usato doppio e a più capi), torciglione a più capi (torsione Z) in argento filato, torciglione in oro filato e canutiglia dorata trafilata, avvolti a spirale, argento riant su anima bianca e verde smeraldo, oro filato e lamellare, torciglione in lana verde (torsione S) con capi avvolti da spirale in argento trafilato (tutti fissati a punto posato). (si rimanda al campo OSS)

  • OGGETTO decorazione a ricamo
  • MATERIA E TECNICA oro filato/ ricamo meccanico
    METALLO
    CONTERIE
    argento filato e seta/ tessitura a telaio
    filo di lana/ ricamo
    paillettes
    seta/ chiffon
    argento filato/ ricamo meccanico
    filo metallico canutiglia/ ricamo
    oro filato/ ricamo
    argento filato/ ricamo
  • AMBITO CULTURALE Ambito Milanese
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria del Costume
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Pitti
  • INDIRIZZO P.zza Pitti, 1, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Trattasi con probabilità di materiale realizzato nell'ambito della casa di moda milanese Haardt et Fils, per la confezione di capi esclusivi. In linea con il gusto storicistico del periodo, prende ispirazione dai tessuti rinascimentali con decoro "a vaso", a sviluppo centrale simmetrico, rivisitati in chiave contemporanea, alla luce di una rilettura formale in stile liberty. Dall'osservazione dell'intero campionario, emerge un utilizzo frequente della macchina Cornely, impiegata non solo per il montaggio di cordoncini e soutaches, ma anche per l'esecuzione di punti di ricamo "costruiti" e tridimensionali (come il punto catenella avvolta, riscontrato nel caso in oggetto)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900344250-1
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Le Gallerie degli Uffizi
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 2015

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1906 - ca 1910

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE