turibolo di Politi Antonio (bottega) (secondo quarto sec. XVIII)

turibolo, ca 1743 - ca 1743

Piede circolare. Braciere sbalzato con volute, foglie acantiformi e cartelle ovali contornate da perlinature. Coperchio traforato con motivi a palmette, ovoli, fogliette di acanto e volute sia a "C" che ad "S". L'oggetto è corredato di passanti, catene di sospensione e monopola filettata

  • OGGETTO turibolo
  • MATERIA E TECNICA argento/ sbalzo/ traforo
  • ATTRIBUZIONI Antonio Politi (bottega)
  • LOCALIZZAZIONE Convento di S. Maria del Carmine
  • INDIRIZZO piazza del Carmine, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il bollo camerale ed il punzone dell'argentiere, presenti sia nella base che nel coperchio del turibolo, ne attestano il luogo e l'epoca di esecuzione. Il primo, in uso nel 1743, riferisce a quell'anno la realizzazione dell'oggetto. Il secondo, invece, riconduce la manifattura nell'ambito della bottega all'insegna della Croce d'Oro, di cui era titolare il romano Antonio Politi o Puliti. Questi adoperò il punzone in esame nel periodo compreso tra il 1720-25 ed il 1747, anno della sua morte. Bottega e marchio furono ereditati dal figlio Tommaso, che esercitò la professione di argentiere fino al 1796
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900305947
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici delle province di Firenze, Pistoia e Prato
  • DATA DI COMPILAZIONE 1994
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Antonio Politi (bottega)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1743 - ca 1743

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'