entrata di Carlo VIII a Firenze

dipinto, ante 1517 - 1517
Francesco Granacci
1469-1470/ 1543

Personaggi: Carlo VIII re di Francia. Figure: astanti; soldati; cortigiani. Abbigliamento: contemporaneo. Vedute: Firenze: via Larga; colli; albero. Architetture: palazzo Medici; palazzi; edifici. Oggetti: lance; vessillo. Animali: cavalli

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tavola/ pittura a olio
  • ATTRIBUZIONI Francesco Granacci
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria degli Uffizi
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo degli Uffizi
  • INDIRIZZO Piazzale degli Uffizi, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il dipinto e` stato per lo piu' apprezzato come documento storico piuttosto che come opera d'arte.In effetti la veduta di via Larga e di palazzo Medici, prima delle modifiche apportate da Michelangelo e, piu' tardi, dalla famiglia Riccardi, offerta dal dipinto non è priva di interesse. All'episodio descritto, avvenuto il 17 novembre 1494, avrebbe assistito lo stesso giovane Granacci (questo a parere del Venturi che, per primo, pubblico' il dipinto). Mentre il Freedberg data la tavola intorno al 1518, collegandola al matrimonio di Lorenzo dei Medici duca di Urbino, avvenuto in quell'anno, il Von Holst legge il soggetto in chiave antimedicea e lo riferisce cronologicamente ad un tempo successivo al secondo esilio dei Medici da Firenze, del 1527. Una tale cronologia è sostanzialmente accettata anche dalla Meloni. Il dipinto, dopo il restauro che ha rimesso in luce tutti i caratteri, si mostra di una qualita' tutt'altro che disprezzabile, circostanza che, per la verita' era gia' stata notata dal Venturi (1925), che lo cito' come una delle opere migliori del Granacci
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900292868
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Le Gallerie degli Uffizi
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 1989
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2002
    2006
    2015

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Francesco Granacci

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'