ritratto di donna

scultura busto, ca 1455 - ca 1460

n.p

  • OGGETTO scultura busto
  • MATERIA E TECNICA marmo bianco di Carrara/ scultura
  • MISURE Altezza: 47 cm
  • ATTRIBUZIONI Desiderio Da Settignano (bottega)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Nazionale del Bargello
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo del Bargello o del Podestà già del Capitano del Popolo
  • INDIRIZZO v del Proconsolo, 4, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il busto è stato generalmente riferito a Desiderio da Settignano; parte della critica, Bode ad esempio, ma soprattutto quella più recente sembra però orientata verso un'attribuzione alla bottega, negli ultimi anni di vita del maestro, quindi con una datazione verso il 1460. Non si conosce il nome della gentildonna rappresentata che Schubring (1919) ipotizza essere una figlia di Piero de' Medici perchè 'adorna del diamante mediceo'. Un recente contributo di Caglioti rivela che non è in realtà così certa l'identificazione del gioiello che la giovane porta sulla testa con la gemma di proprietà medicea, tuttavia seguendo a ritroso gli inventari lo studioso suppone una provenienza ab antiquo dalle collezioni medicee, e quindi la conseguente possibile identificazione con una donna di casa Medici. La scultura è infatti sicuramente rintracciabile negli inventari di galleria fino al 1704, e se, come probabile, essa può essere riconosciuta in alcuni inventari della collezione di Carlo de' Medici, possiamo ipotizzare una provenienza originaria dal Palazzo di Via Larga, dove alcuni busti di donna sono ricordati nell'inventario di Lorenzo il Magnifico. Secondo il Caglioti potrebbe identificarsi con un ritratto di Lucrezia Tornabuoni, citato nella camera di Lorenzo e successivamente dal Vasari, che erroneamente lo attribuisce a Mino da Fiesole, insieme al ritratto di Piero de' Medici, questo effettivamente realizzato da Mino, e attualmente conservato al Bargello (Caglioti in Eredità Magnifico)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900287029
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA I Musei del Bargello - Museo Nazionale del Bargello
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 1989
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2004
    2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Desiderio Da Settignano (bottega)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1455 - ca 1460

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'