porta di Giuliano da Maiano (sec. XV)

porta, ca 1473 - ca 1478
Giuliano Da Maiano
1432/ 1490

Porta a due ante, divise in cinque riquadri

  • OGGETTO porta
  • MATERIA E TECNICA ferro/ battitura
    legno, intaglio
    VETRO
  • MISURE Lunghezza: 435
    Larghezza: 121
  • ATTRIBUZIONI Giuliano Da Maiano
  • LOCALIZZAZIONE Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Sappiamo che Giuliano da Maiano ha partecipato ai lavori della cappella nell'ultimo periodo del loro completamento (intorno al 1473). La porta in legno intagliato sarebbe l'unica che gli si possa attribuire con una certa verosimiglianza (Giuliano infatti eccelleva nell'uso dell'intaglio) ed uno degli ultimi lavori eseguiti nella cappella, quando cioè si volle chiudere finalmente il vano coi vetri ed il portone, per utilizzarlo. Il Del Badia ha inoltre ritrovato all'Archivio di Stato di Firenze (cfr. fonti manoscritte), un documento attestante la denuncia di crediti che l'artista fece agli "Ufficiali dei Rubelli" il 9/6/1478, dopo, cioè, la congiura e la conseguente confisca dei beni della famiglia Pazzi. Egli dichiara crediti notevoli "per lavoro fatto nella chasa di Firenze...e al Capitolo di Santa Crocie", senza tuttavia specificare di quale lavoro fosse stato incaricato
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà mista pubblica/ecclesiastica
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900283573
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE L. 41/1986

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Giuliano Da Maiano

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1473 - ca 1478

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'