Annunciazione, santi

sportello di tabernacolo, C.A 1500 - C.A 1510

Coppia di sportelli di tabernacolo

  • OGGETTO sportello di tabernacolo
  • MATERIA E TECNICA tavola/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 68 cm
  • ATTRIBUZIONI Maestro Di Marradi (notizie 1475-1499)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo del Cenacolo di Andrea del Sarto
  • LOCALIZZAZIONE Monastero di S. Michele a S. Salvi (ex)
  • INDIRIZZO via di S. Salvi, 16, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE I due sportelli di Tabernacolo probabilmente vennero portati nel conventodi S. Salvi dalle monache vallombrosane di Faenza quando nel 1529, dovettero abbandonare il loro convento di San Giovanni a causa dell'assedio di Firenze da parte delle truppe di Carlo V. Tale destinazione originaria è infatti confermata dalla presenza della Beata Umilta' fondatrice dell'ordine e di San Giovanni Evangelista suo protettore. I due sportelli superstiti, impreziositi sul retro da una decorazione ad eleganti motivi floreali, sembrano opera di un artista fiorentino dei primissimi anni del Cinquecento che interpreta il repertorio formale ghirlandaiesco. Sono stati attribuiti al Maestro di Marradi dalla Padovani (1982)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900228352-0
  • NUMERO D'INVENTARIO inv. 1890, 6076-6077
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Cenacolo di Andrea del Sarto - Firenze
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 1989
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Maestro Di Marradi (notizie 1475-1499)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'