comodino, coppia di Ciacchi Jacopo (sec. XIX)

comodino, 1810 - 1810
Jacopo Ciacchi
notizie inizio sec. XIX

Due comodini con piani rettangolari di marmo bianco. Hanno ciascuno su gambe di mogano a forma di fascie con nastri di bronzo dorato e sportelli in radica di scopa guarniti di 'appliques' in bronzo dorato

  • OGGETTO comodino
  • MATERIA E TECNICA MARMO BIANCO
    bronzo/ doratura
    LEGNO DI MOGANO
    radica
  • MISURE Profondità: 46 cm
    Altezza: 89 cm
  • ATTRIBUZIONI Jacopo Ciacchi: esecutore
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria Palatina e Appartamenti Reali
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Pitti
  • INDIRIZZO P.za Pitti, 1, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Questa coppia di comodini furono eseguiti dall'ebanista Jacopo Ciacchi verso il 1810 circa per il Bagno che Giuseppe Cacialli aveva disegnato per Elisa Baciocchi. Di eleganti preparazioni e finemente guarniti dai bronzi dorati, questi due mobili facevano probabilmente parte di una "suite" composta da una grande toilette (Inv. n. 1539) e da due cassettoni, ora alla Villa della Petraia
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900162803
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Le Gallerie degli Uffizi
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 1985
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2000
    2006
  • ISCRIZIONI non rilevata - "JACOPO CIACCHI/ FABBRICATORE DI MOBILI7 LUNGO L'ARNO7 PRESSO IL PONTE VECCHIO/ FIRENZE" - lettere capitali -

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Jacopo Ciacchi

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1810 - 1810

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'