(r.) Un combattimento di due figure a cavallo

disegno, ca 1501 - ca 1673
Antonio Tempesta
1555/ 1630

(r.) Al centro due guerrieri a cavallo combattono. Di questi quello a sinistra con l'armatura, la spada e l'elmo ornato di un mostro alato impugna, nella mano destra alzata, una lancia. Quello a destra con l'elmo piumato e lo scudo è armato di una spada. All'estrema sinistra una figura a cavallo suona la tromba bandierata e un'altra a cavallo regge una lancia. All'estrema destra si vede un cavallo caduto e dietro una figura con l'elmo e la spada cavalca verso destra. (v.) Schizzo di viso maschile con baffi volto a destra

  • OGGETTO disegno
  • MATERIA E TECNICA carta a mano/ matita nera
    carta a mano/ matita nera, inchiostro a penna, bistro
  • ATTRIBUZIONI Antonio Tempesta
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Gallerie degli Uffizi - Gabinetto dei disegni e delle stampe
  • LOCALIZZAZIONE Galleria degli Uffizi
  • INDIRIZZO Piazzale degli Uffizi, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Questo disegno faceva già parte della collezione medicea ed era già attribuito ad Antonio Tempesta nel 1673 quando fu compilata la "Listra" baldinucciana. Si confronti a tale proposito la scheda ministeriale del disegno n. 911 E. Questo studio del combattimento di due cavalieri è considerato opera del Tempesta anche nell'inventario manoscritto della raccolta di disegni degli Uffizi compilata nel 1793 e nel catalogo riassuntivo del Ferri pubblicato nel 1890. La grafia così caratteristica conferma l'attribuzione tradizionale a questo autore. Il tratteggio fitto e regolare di questo disegno fa pensare che si tratti di uno studio preparatorio per una incisione. Una annotazione sulla vecchia scheda inventariale indica che questo disegno è stato esposto nella cornice 434 senza però precisare di quale esposizione. Sebbene questo foglio non sia citato nell'inventario degli "Esposti", pubblicato nel 1881 dal Ferri, è probabile che si riferisca alla esposizione semipermanente di alcuni disegni degli Uffizi tenuta nell'Ottocento prima nel corridoio Vasariano e poi nel Gabinetto dei disegni e delle stampe
  • TIPOLOGIA SCHEDA Disegni
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900134393
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Le Gallerie degli Uffizi
  • ENTE SCHEDATORE Le Gallerie degli Uffizi
  • DATA DI COMPILAZIONE 1979
  • ISCRIZIONI sul recto, in basso a sinistra - 74 - numeri arabi - a matita -

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Antonio Tempesta

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1501 - ca 1673

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'