balza, serie - manifattura di Argentan (sec. XVIII)

balza, ca 1770 - ca 1790

Il merletto ha un fondo 'boutonier', cioè le maglie esagonali sono tutte ripassate a punto occhiello in tutti i lati; è decorato da piccoli fiori sparsi costituiti da quattro piccole corolle, intercalate da margherite senza stelo. Il bordo in alto è costituito da una ghirlanda di rami con foglie disposti a creare forme semicircolari con rete di fondo più leggera e piccola. Il bordo è formato da mandorle accostate. La lisiere o piedino è forse più tarda

  • OGGETTO balza
  • MATERIA E TECNICA filo di lino/ merletto ad ago
  • MISURE Altezza: 5 cm
  • AMBITO CULTURALE Manifattura Di Argentan
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo di Palazzo Davanzati
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Davanzati già Davizzi
  • INDIRIZZO Via Porta rossa, 13, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Furono proprio i centri francesi di Alencon e Argentan intorno aò 1740 a dare vita a questo genere di merletti dove acquista una maggior importanza la lavorazione del fondo. Il repertorio decorativo si ripete con grande frequenza ed è composto appunto da piccoli semi, foglioline, pois, mazzetti di fiori. Il gusto Luigi XVI porterà come in questo caso un certo rigore nella decorazione del merletto, i motivi si alternano con assoluta precisione e sono gli stessi del bordo, che segue il ritmo di scansione del decoro
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900133943
  • NUMERO D'INVENTARIO Bargello varie 144-145
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 1980
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2005
    2006
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1770 - ca 1790

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE