reliquiario - a ostensorio - bottega fiorentina (sec. XV)

reliquiario a ostensorio, 1400 - 1499

Il reliquiario ha la forma di un ostensorio e poggia su un’ampia base mistilinea ornata da un motivo a fogliami e nastri cesellati; questi ultimi incorniciano quattro placche smaltate rappresentanti altrettanti santi seduti, e cioè san Luca, san Lorenzo, san Tommaso d’Aquino e un santo vescovo, probabilmente identificabile con sant’Agostino. Il fusto ha sezione rettangolare e presenta, a metà della sua altezza, un nodo architettonico articolato con piccole guglie agli angoli, quattro bifore sulle facce e quattro archi rampanti sormontati da draghi agli angoli. La teca, a base rettangolare, è contraddistinta da monofore sui lati minori e su quelli maggiori da finestrelle bifore ad archi pensili; attraverso queste aperture sono visibili le reliquie, mentre gli angoli sono ornati da archi rampanti sormontati da draghi. La copertura, dal profilo curvilineo, è ornata da smalti, dallo stemma mediceo ducale e da quattro piccole guglie agli angoli. Su tutto poggia una lanterna sormontata da una figurina a tutto tondo di san Luca

  • OGGETTO reliquiario a ostensorio
  • MATERIA E TECNICA argento/ fusione/ incisione/ cesellatura/ doratura
    smalto traslucido
  • MISURE Profondità: 18 cm
    Altezza: 55 cm
    Larghezza: 20.5 cm
  • AMBITO CULTURALE Bottega Fiorentina
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo degli Argenti
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Pitti
  • INDIRIZZO P.zza Pitti, 1, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il Morassi, basandosi su una comunicazione orale di Middeldorf, riconduce il lavoro ad ambiente fiorentino e ritiene che si tratti dell'opera di un orafo di alta levatura, forse Antonio di Salvi. La Aschengreen-Piacenti (1967) riporta invece l’opinione di Steingräber, che considera il reliquiario creazione di un artefice di Saragozza, attivo verso la fine del secolo XV
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900130502
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Le Gallerie degli Uffizi
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 1977
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1400 - 1499

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE