organo di Piacentini Tommaso, Battani Antonio (sec. XVIII, sec. XIX)

organo, 1737 - 1737

Collocato in cantoria sul presbiterio "in cornu Epistolae". Cassa lignea indipendente con fregi intagliati, dorature e laccature. Facciata di 15 canne da Do2 (senza Do diesis2, Mi bemolle2, Sol e Sol diesis2), a tre cuspidi (5/5/5); labbro superiore "a mitria"

  • OGGETTO organo
  • MATERIA E TECNICA legno/ intaglio/ doratura
  • ATTRIBUZIONI Piacentini Tommaso (notizie 1868)
    Battani Antonio (notizie 1868-1903)
  • LOCALIZZAZIONE Sestola (MO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Nell'anno 1699 l'allora rettore D. Cesare Paladini comprò l'organo della Pieve di Fanano; si trattava verosimilmente di uno strumento cinque-seicentesco, rifatto non molto tempo prima dai fratelli organar! Francesco e Domenico Traeri. Don Paladini fece poi completare con ricchi intagli lo strumento e la cantoria. Alla sua morte l'organo fu venduto alla chiesa parrocchiale di Roncoscaglia dal rettore D. Giacomo Cerfogli, ad eccezione probabilmente della cassa lignea. Nel 1737 si fece collocare un altro nuovo organo, di 10 registri, costruito da Domenico Traeri. Nel 1865 lo strumento fu ampliato da D. Torcinaso Piacentini e dal nipote Antonio Battani. Lo strumento subì poi un pesante intervento di "riforma" da parte di Rodolfo Guerini nel 1960; attualmente l'organo è collocato in una cantoria diversa da quella d'origine, ancora conservata sopra la porta maggiore
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800438945
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Modena e Reggio Emilia
  • DATA DI COMPILAZIONE 1991
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2010
  • ISCRIZIONI sul fondo della secreta - "Quest'organo in origine di Domenico Traeri fu ricostruito/ dal sacerdote Torcinaso Piacentini di Frassinoro e nipote di Anto/nio Battani, essendo parroco don Carlo Vellani. Fu aumentato di 8 re/gistri e ridotto di tutto a sistema moderno l'anno di salute 1865" - a pennello -
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Piacentini Tommaso (notizie 1868)

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Battani Antonio (notizie 1868-1903)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1737 - 1737

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'