ritratto di Veronica Gambara

dipinto, 1509 - 1509

Ritratti: Veronica Gambara. Abbigliamento: abito scuro con colletto ecrù di pizzo arricciato. Oggetti: gioielli

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 55
    Larghezza: 43
  • AMBITO CULTURALE Ambito Cremonese
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Accademia Nazionale di Belle Arti di Parma
  • INDIRIZZO Viale Paolo Toschi 1, Parma (PR)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il ritratto, se effettivamente è pertinente l'iscrizione apposta sul retro della tela, raffigura Veronica Gambara (1485-1550) di nobile famiglia bresciana e sposa nel 1509 di Giberto X signore di Correggio. Donna di temperamento, riuscì a conciliare felicemente gli affari politici e l'attività letteraria, si dedicò infatti con notevoli risultati alla poesia, intrattenendo corrispondenze con letterati ed uomini illustri del tempo. Donata all'Accademia nel 1985 dalla nobile Michaela Gambara di Parma (discendente forse di Veronica?) è un'opera che merita senz'altro di essere indagata più a fondo sia per la notevole qualità pittorica -si vedano per esempio il finissimo disegno delle pieghe dell'abito e la morbidezza dell'incarnato - sia perchè al momento non risultano altri ritratti ufficiali della poetessa
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico non territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800381338
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • DATA DI COMPILAZIONE 2006
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI retro della tela, a tutto campo - Veronica Gambara/ Sig.ra da Coreggio/ 1509 Dipinta/ fuit - corsivo - a pennello -

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1509 - 1509

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE