ritratto di don Prospero Dall'Aglio

dipinto, 1792 - 1792
Alessandro Alberganti
notizie 1783-1792

Ritratti: don Prospero Dall'Aglio. Abbigliamento: cappello; veste talare nera; giacca

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 56
    Larghezza: 42.5
  • ATTRIBUZIONI Alessandro Alberganti
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Accademia Nazionale di Belle Arti di Parma
  • INDIRIZZO Viale Paolo Toschi 1, Parma (PR)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Assai scarse sono le notizie biografiche relative ad Alessandro Alberganti, pittore di origine valsesiana allievo di Benigno Bossi all'Accademia di Parma, premiato nel 1783 per il disegno del Nudo e per il disegno di Composizione e vincitore di due secondi premi pittorici rispettivamente nel 1786 per "La peste invocata da David" e nel 1788 per "Teti immerge Achille nello Stige", entrambi in Galleria Nazionale (invv. 937 e 813). In territorio parmense non sono al momento note altre opere del pittore, abbiamo solo notizia di un irrintracciabile disegno raffigurante il "Battesimo di Cristo" inciso da Guglielmo Silvestri, allievo anch'egli del Bossi, per conto dei confratelli della Compagnia di San Giovanni Battista in Capo di Ponte (Lapenta 2000, p. 176). L'iscrizione apposta sul retro della tela ci informa circa l'identità dell'autore, del ritrattato e dell'anno di esecuzione. Il Cappellano Reale don Prospero Dall'Aglio è raffigurato all'età di 57 anni, lo sguardo bonario e il sorriso compiacente, in veste talare nera con leggera giacca violacea bordata da passamaneria e tricorno sul capo. E' un ritratto di diligente fattura ma piuttosto convenzionale nel taglio compositivo, privo di invenzione, nonostante alcuni tratti interessanti e stilisticamente sostenuti, si vedano per esempio l'abile pennellata e la resa dell'incarnato a velature sottili con lumeggiature a tocco che rivelano il rigore tecnico degli studi accademici
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico non territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800381334
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • DATA DI COMPILAZIONE 2006
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI retro, su un foglio di carta incollato - Parma lì 21 Febraio 1792/ Ritratto del Sacerdote D. Prospero Dallaglio nativo/ di Reggio fatto fare nell'età d'anni 57 dal Professore/ Sig. Alessandro Alberganti Parmigiano./ Qual Sacerdote stabilitosi in Parma diventò Cappellano/ di S.A.R. nel Real Ord. di Colorno, e poscia fu/ passato Cappellano e Confessore delle Reali Guardie/ del corpo del nostro Clementis.mo Real Sovrano/ ritenendo sempre il primiero titolo di Cappellano/ Reale; come da Patente della Reale Segreteria/ presso gl'eredi (...) - corsivo - a penna -

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Alessandro Alberganti

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1792 - 1792

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'