RITRATTO DI LUCIA ZOBOLI

dipinto, ca 1596 - ca 1596

La donna anziana, in scorcio di tre quarti, ha lo sguardo fisso al riguardante; tiene tra le mani giunte la corona del rosario ed ha il capo coperto da un velo

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 59
    Larghezza: 45
  • ATTRIBUZIONI Alessandro Mazzola Bedoli (cerchia)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Ospedale Maggiore
  • INDIRIZZO Viale Antonio Gramsci, 14, Parma (PR)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il ritratto, di discreta qualità, raffigura la signora Lucia Fanti, vedova Zobolo, benefattrice dell'Ospizio delle Mendicanti (Trombi 1963). Da una delibera datata 19/02/1963 e coservata presso l'archivio della SBAS di PR e PC, apprendiamo che in tale data il quadro venne chiesto in deposito temporaneo dagli Istituti Femminili Raggruppati di Parma per porlo accanto a quello dei maggiori e più significativi benefattori di tali istituti. Il permesso venne concesso. Il quadro si connota per un'attenta descrizione dei valori di superficie e per la severa impostazione d'insieme che nulla concede all'introspezione psicologica e si sofferma ad un'indagine formale. Queste caratteristiche ne circoscrivono la datazione alla fine del XVI secolo nell'ambito di una produzione ritrattistica ancora fortemente legata a stilemi tardo manieristi. In tal senso pare sostenibile l'attribuzione avanzata nel 1929 da Copertini e ripresa dal Santangelo in favore di un pittore parmense seguace di Alessandro Mazzola Bedoli. Evidenti risultano infatti i legami con i modi stilistici codificati attorno alla metà del secolo da Girolamo Mazzola Bedoli e prortattisi poi con esiti discontinui nella attività ritrattistica del figlio Alessandro. L'eleganza delle mani e la finezza della scrittura pittorica ben evidente nel volto e nel trattamento del velo ne accreditano l'esecuzione ad un pittore di talento.Inv.n.2-8
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800315469
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • DATA DI COMPILAZIONE 2000
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1596 - ca 1596

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'