figura femminile

gemma, (?) 1500 - (?) 1699

Corniola arancione zonata. Forma ellittica; Zwierlein-Diehl 3. Figura femminile stante frontale, con testa di profilo a s., fasciata da lungo chitone pieghettato e mantello drappeggiato attorno ai fianchi ed al petto; entrambe le braccia sono abbassate lungo il corpo; al braccio s. è appoggiato un oggetto di forma lineare non meglio identificabile (una cornuopia?); all'estremità del braccio d. è un altro segmento lineare inclinato ritto a terra, mentre all'altezza dell'avambraccio si diparte obliquamente un altro segmento simile, ma più corto. Linea di base

  • OGGETTO gemma
  • MATERIA E TECNICA CORNIOLA
  • MISURE Lunghezza: 10.5 mm
    Spessore: 2 mm
    Larghezza: 8 mm
  • AMBITO CULTURALE Produzione Italiana
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria Estense
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo dei Musei
  • INDIRIZZO largo Sant'Agostino, 337, Modena (MO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'estrema sommarietà dell'intaglio e genericità del soggetto induce a considerare la gemma in questione come un modesto lavoro di epoca moderna, avvicinabile, ad es., alle produzioni più correnti su corniola (Mandrioli Bizzarri 1987, pp. 112-113, nn. 208-215, in ptc. n. 208), ben documentate nella collezione del Museo Civico Archeologico di Bologna, attribuite al III-IV sec. d.C., ma più probabilmente di età moderna, così come agli esiti più scadenti delle produzioni di massa in corniola del XVI e della prima metà del XVII secolo documentate nella collezione glittica del Kunsthistorisches Museum di Vienna (AG Wien III, tav. 206, in ptc. n. 2671: Cerere)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800285966
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA GALLERIA ESTENSE
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Modena e Reggio Emilia
  • DATA DI COMPILAZIONE 2007
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2012

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - (?) 1500 - (?) 1699

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE