decorazioni//grottesche//ornati

dipinto, 1782 - 1782
Domenico Muzzi
1742/ 1812
Domenico Antonio Crivelli
notizie dal 1782

Nella zona parietale sottostante il sottarco con i dipinti dell'Anselmi, è raffigurata una falsa architettura simulante una porta sormontata da un vaso e da due putti che reggono un festone floreale; al di sopra un riquadro con una figura allegorica monocroma (la Giustizia), al di sopra una piccola fascia con cammeo centrale, putti, girali e due pavoni; tale fascia decorata si trova anche sulla parete opposta. Le pareti sono decorate a candelabre monocrome su fondo blu, ai lati nei due dipinti del Muzzi compaiono sfingi, putti cammei, foglie, fiori. Al di sotto dei dipinti riquadri con decorazione monocroma su fondo amaranto, in quello inferiore si notano tra girali due figure di animali e un mascherone centrale. Sulla parete asidale si osservano decorazioni simili ma lacunose, di vario genere, due delle quali recanti in un clipeo figure allegoriche. La volta a botte è decorata da due fasce a grottesche e una parte lacunosa monocroma su fondo blu. Il catino absidale è diviso in vari spicchi includenti clipei con cammei centrali e altre decorazioni a grottesche

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a tempera
  • ATTRIBUZIONI Domenico Muzzi
    Domenico Antonio Crivelli
  • LOCALIZZAZIONE Parma (PR)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Le quadrature e gli ornati vengono concordemente attribuiti al pavese Domenico Crivelli; inoltre il Malaspina e il Pelicelli e il Bertoluzzi assegnano le figure sparse nei fregi a Domenico Muzzi. Il Crivelli, artista che sembra conosciuto per questi lavori, si ispira per le grottesche alla scuola romana del 1500 in modo un poco meccanico con una certa ripetitività che tradisce la mancanza d'invenzione. Contemporaneamente infatti gli stessi temi sono ripresi a livello migliore e più fresco da vari stuccatori parmensi
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà privata
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800145001
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • DATA DI COMPILAZIONE 1980
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI sul cornicione del catino absidale - 1782 [e il nome dei due pittori] - a pennello -

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Domenico Muzzi

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1782 - 1782

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'