Vergine glikophilousa

icona,

tavola di forma rettangolare

  • OGGETTO icona
  • MATERIA E TECNICA legno/ pittura/ doratura
  • AMBITO CULTURALE Scuola Cretese-veneziana
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Nazionale di Ravenna
  • LOCALIZZAZIONE Monastero benedettino di San Vitale (ex)
  • INDIRIZZO Via San Vitale, 17, Ravenna (RA)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Lo schema tipico della Glikophilousa è mantenuto nella figurazione e nei colori. La Madre veste tunica verde scuro e un manto rosso cupo solcato da pesanti linee nere; mentre il Bambino è coperto da tunica verde con decorazioni in oro e manto rosso vivace, arricchito da una fitta rete di lumeggiature. La differenza cromatica riscontrata nelle vesti può essere messa in correlazione con l’atteggiamento di ognuno dei personaggi: mentre il Piccolo esprime un tenero desiderio affettivo, guardando la Madre e accostandole il suo viso, la Madonna, con espressione impassibile, volge lo sguardo all’infinito, probabilmente prefigurando il destino del Figlio. I volti molto scuri nella resa cromatica e il particolare allungamento della fisionomia della Madonna si discostano dal tipo bizantino postulando un’origine forse slava
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800127035
  • NUMERO D'INVENTARIO Museo Nazionale di Ravenna RCE 4567
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Museo Nazionale di Ravenna
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Ravenna Ferrara Forli'-Cesena e Rimini
  • DATA DI COMPILAZIONE 1977
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2012
  • ISCRIZIONI sul retro, al centro - Bertinoro [?] - corsivo - a pennello - italiano
  • DOCUMENTAZIONE ALLEGATA scheda catalografica (1)
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE