Vergine glikophilousa

icona,

tavola di forma rettangolare

  • OGGETTO icona
  • MATERIA E TECNICA legno/ pittura/ doratura
  • AMBITO CULTURALE Scuola Cretese-veneziana
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Nazionale di Ravenna
  • LOCALIZZAZIONE Monastero benedettino di San Vitale (ex)
  • INDIRIZZO via San Vitale, 17, Ravenna (RA)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Schema tipologico perfettamente canonico della Glycophilousa, anche se il Bambino regge il rotolo come nella Odighitria. La Vergine veste i colori tipici e indossa l’arcaica mitella a coprire completamente i capelli, mentre il Bambino ha tunica grigio-azzurra, con decorazioni porpora, cinta di rosso, e manto porpora chiaro con lumeggiature in oro. La figurazione è ricca di particolari raffinati, come nimbi lavorati al bulino, le decorazioni delle vesti e il sandalo slacciato del Bambino. L’espressività dei volti riporta all’ambito della scuola cretese-veneziana, ma le tonalità pastose, date da pennellate larghe e mollo piatte, sembrano orientare verso influssi balcanici. La gamma cromatica ha tono morbido, con assonanze interne più che contrasti decisi
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800127032
  • NUMERO D'INVENTARIO Museo Nazionale di Ravenna RCE 4656
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Museo Nazionale di Ravenna
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Ravenna Ferrara Forli'-Cesena e Rimini
  • DOCUMENTAZIONE ALLEGATA scheda catalografica (1)
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

LOCALIZZATO IN

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE