San Girolamo in meditazione

dipinto, 1530 - 1530

Il Santo viene raffigurato in atto di meditazione davanti al Crocifisso, nel suo rifugio caratterizzato dal fondo scuro della parete di roccia e da frasche sulla destra. San Girolamo appoggia un libro aperto sulla testa del leone che gli è accanto, rappresentato a fauci spalancate. I colori sono ricchi e pastosi nella veste violacea, nel manto rosso lacca e nell'incarnato bruciato dell'eremita

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tavola/ pittura a olio
  • ATTRIBUZIONI Sellari Girolamo Detto Girolamo Da Carpi (1501/ 1556 Ca): esecutore
  • LOCALIZZAZIONE Ferrara (FE)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE E' una delle prime opere eseguite da Girolamo da Carpi dopo la pala realizzata per la chiesa bolognese di San Salvatore alla fine degli anni venti. Risulta anch'essa fortemente condizionata dal linguaggio del Parmigianino, che si trovava a Bologna dal 1527, e presuppone ancora il ricordo michelangiolesco della volta della Sistina per la atletica e corrucciata figura del Santo. Il cromatismo è, invece, un omaggio alla scuola ferrarese del Dosso. Il Vasari vide l'opera durante la sua visita a Ferrara e l'attribuì correttamente a Girolamo da carpi, pur descrivendolo inesattamente come "un San Girolamo con due altri Santi grandi quanto il normale". Il dipinto fu commissionato da Girolamo Febioni per la cappella di famiglia
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800017105
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara
  • ENTE SCHEDATORE S08 (L. 84/90)
  • DATA DI COMPILAZIONE 1978
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 1994
    2006
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Sellari Girolamo Detto Girolamo Da Carpi (1501/ 1556 Ca)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1530 - 1530

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'