MADONNA CON BAMBINO E SANTI

gruppo scultoreo, 1450 - 1550

Il bimbo, con una sfera in mano, è abbracciato e sorretto dalla madonna in piedi, che nell'altra mano regge una croce. la affiancano due santiinginocchiati. La sfera che il bimbo regge con la sinistra e che forse benediva con la destra indica il suo divino dominio sul mondo. La croce che la Madonna tiene in mano è simbolo della passione. Il santo inginocchiato indossa il saio e porta la barba, elementi riconoscibili come i tradizionali attributi iconografici di San francesco. La figura femminile inginocchiata, probabilmente una santa perchè possiede un rilievo pari a quello di San francesco, rimane non identificata

  • OGGETTO gruppo scultoreo
  • MATERIA E TECNICA marmo/ scultura
  • MISURE Profondità: 9
    Altezza: 28.5
    Larghezza: 22
  • AMBITO CULTURALE Ambito Toscano
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo delle Azzarie
  • INDIRIZZO Via Santuario, Savona (SV)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il gruppo è dominato da un movimento di torsione a spirale evidenziato dalla posa di san Francesco, dal panneggio della veste della Madonna e dal gesto del bimbo. Sottolineano tale impostazione compositiva il lieve arretrare della santa che prende posto sotto le ginocchia piegate del bambino e l'incedere della madonna. L'opera sembra confrontabile con esempi di scultura toscana della prima metà del quattrocento, come la figura di Acca Larentia della Fonte Gaia di Jacopo della Quercia o le movimentate composizioni brunelleschiane e donatelliane. Il problema della collocazione crnologica e della provenienza dell'opera rimane, comunque, aperto
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico non territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0700207699
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Imperia e Savona
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Liguria
  • DATA DI COMPILAZIONE 2002
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1450 - 1550

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE