Cristo risorto

mostra di tabernacolo a muro, ca 1468 - ca 1468

Il sacrario allude ad una composizione architettonica con ai lati paraste scanalate. Al di sopra della trabeazione, entro un arco ogivale lobato, è rappresentato Gesù che sorge dal sepolcro.Il centro del sacrario è decorato da una cornice con bassorilievi a volute vegetali con simboli eucaristici; agli angoli i simboli degli evangelisti. in basso un'iscrizione tra due uomini oranti

  • OGGETTO mostra di tabernacolo a muro
  • MATERIA E TECNICA marmo/ sagomatura/ scultura
  • AMBITO CULTURALE Bottega Ligure
  • LOCALIZZAZIONE Genova (GE)
  • INDIRIZZO ITALIA, Liguria, GE, Genova, Genova (GE)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il sacrario viene citato da ALIZERI, 1875, p. 662 e in seguito da REMONDINI, 1897, Reg. XV, pp. 51-52 e da NOVELLA, 1928, p. 48. A proposito di questo sacrario l'Alizeri scrive dell'esistenza di un Ospizio intitolato a S. Giovanni e fondato da un Borbonoso "di cui si ha memoria dal 1196" e aggiunge "che con titolo di ministri e di ministrare si trovan notati e preposti agli Ospizi". Lo spedale di S. Giovanni fu incorporato al Pammatone di Genova, insieme agli altri di Rivarolo e di Morigallo nel 1471 per effetto della bolla di Sisto IV
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0700037771
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Liguria
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Liguria

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1468 - ca 1468

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE