allegoria della Vittoria come aquila

monumento ai caduti a cippo, (?) 1945 - (?) 1959

Alla base del campanile della parrocchiale di Arfanta, è collocato un piccolo cippo dal sobrio disegno: impostato sopra doppio scalino, presenta una zoccolatura composita di base che si articola nel dado mediano di raccordo con la cuspide terminale, coronata alla sommità da un’aquila a tuttotondo. Nelle facce laterali del dado sono presenti i nomi dei caduti della Grande Guerra, accompagnati dai ritratti fotografici, così come nel fronte principale sono ricordati i nomi delle vittime del secondo conflitto mondiale

  • OGGETTO monumento ai caduti a cippo
  • MATERIA E TECNICA bronzo/ fusione
    Marmo
    FERRO
    PIETRA CALCAREA
    cemento/ intonacatura
    stampa fotografica/ ceramica
  • MISURE Profondità: 2.02 m
    Altezza: 2.77 m
  • AMBITO CULTURALE Ambito Italiano
  • LOCALIZZAZIONE chiesa di San Bartolomeo Apostolo
  • INDIRIZZO via Chiesa, Tarzo (TV)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il monumento ai caduti della Grande Guerra di Arfanta, località del comune trevigiano di Tarzo, è databile al secondo dopoguerra. La lapide centinata con la dedica celebrativa ai caduti della Grande Guerra, secondo una comunicazione orale rintracciata all'interno del progetto esecutivo "Da Vidor a Vittorio. Le testimonianze monumentali della Grande Guerra" (curato dall'architetto Marco Merello, su commissione del Comune di Vittorio Veneto, si veda la specifica in Fonti e Documenti), dovette essere recuperata e affissa nel prospetto posteriore del monumento intorno agli anni 2000. Dispersa in epoca imprecisata, forse in concomitanza all'elevazione del monumento, la lapide è probabilmente riferibile al primo dopoguerra, realizzata en pendant con una seconda, che presenta l'elenco dei caduti (attualmente collocata sul fianco esterno della chiesa)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0500690168
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per l’area metropolitana di Venezia e le province di Belluno, Padova e Treviso
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per l’area metropolitana di Venezia e le province di Belluno, Padova e Treviso
  • DATA DI COMPILAZIONE 2016
  • ISCRIZIONI prospetto principale, lapide del cippo - CADUTI NELLA GUERRA 1940 = 45/ ANDREETTA GIACOMO FU FRANC. N.1910 M.1940/ DOTTA GINO FU INNOC. “ 1914 “ 1942/ CADUTO PER LA LIBERAZIONE/ MESSORE LEONARDO FU VINC. N. 1912 M.?/ DISPERSI (G. 40 = 45)/ FARAON EMILIO DI VINC. N.1912 M.1943/ GHIN ANGELO FU ANT. “ 1922 “?/ POL NOE’ FU GIOV. “ 1915 “ ?/ DE ZANET ANGELO DI GIOV. “ 1921 “ ?/ GERONAZZO ARTURO FU GIOV. “ 1915 “ ?/ PRADAL VITTORIO DI ANT. “ 1922 “ ?/ CASAGRANDE ANTONIO DI PIET. “ 1918 “ ?/ ARFANTA/ DEDICA CON REVERENTE PENSIERO/ MEMORE E RICONOSCENTE/ AI FIGLI EROI/ CADUTI PER LA PATRIA - capitale - a incisione -
  • DOCUMENTAZIONE ALLEGATA perizia tecnica (1)
  • LICENZA CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - (?) 1945 - (?) 1959

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE