monumento ai caduti - a lapide, opera isolata - ambito italiano (prima metà sec. XX)

monumento ai caduti a lapide, ca 1922 - ca 1943

monumento ai caduti della prima e della seconda guerra mondiale costituito da una base in porfido grigio sulla quale è posto un basamento in botticino che reca i nomi dei caduti. Sulla base è una stele modellata con il rileivo di due donne che rendono omaggio ai caduti con un ramo dall'alloro

  • OGGETTO monumento ai caduti a lapide
  • MATERIA E TECNICA marmo bianco/ scultura
  • AMBITO CULTURALE Ambito Italiano
  • LOCALIZZAZIONE percorso viario
  • INDIRIZZO Via Trento, Covo (BG)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il monumento, nell'aspetto attuale (2014) sostituisce uno più antico, opera dello scultore Tobia Vescovi, raffigurante un soldato nudo seduto nell’atto di brandire una spada come un eroe antico. Sul basamento erano riportati i nomi dei caduti, mentre sulla stele era la dedica: “IN MEMORIA DEI / CADVTI / PER OMAGGIO DEI / PRESENTI / AD ESEMPIO DEI / POSTERI. Alla sommità era un rilievo con un elmo e una mantello ripiegato. La documentazione è stata rintracciata nell'Archivio della Sorpintendenza ai Monumenti (SBAP MI, Archivio Monumenti A.V. 153, fascicolo 5, Bergamo; SBAP MI, Archivio fotografico, Bergamo, Monumenti ai caduti)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA detenzione Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0303254491
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Bergamo e Brescia
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni storici artistici ed etnoantropologici per le province di Milano Bergamo Como Lecco Lodi Monza Pavia Sondrio Varese
  • DATA DI COMPILAZIONE 2014
  • ISCRIZIONI sulla stele, in alto - NESSUNO AMA / PIÙ DI COLUI / CHE DA’ LA VITA / PER I SUOI / FRATELLI / S. GIOV. XV 13 - capitale - a caratteri applicati - italiano
  • LICENZA CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1922 - ca 1943

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE