figura di soldato che porta la bandiera

monumento ai caduti a lapide, post 1918 - ca 1930

Rilievo in bronzo raffigurante un soldato in uniforme militare che tiene con le mani una bandiera svolazzante

  • OGGETTO monumento ai caduti a lapide
  • MATERIA E TECNICA marmo/ modanatura
    PIETRA
    bronzo/ fusione
  • ATTRIBUZIONI Giuseppe Vittorio Cerini: scultore
  • LOCALIZZAZIONE Via Libertà
  • INDIRIZZO Via Libertà, 44, Casalzuigno (VA)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Giuseppe Vittorio Cerini di Arcumeggia: frequenta l’Accademia di Brera a Milano perfezionandosi nel disegno. Si reca poi in Svizzera, a Ginevra e a Bienne. Si trasferisce a Torino, poi a Cagliari e a Roma. Attorno al 1885 torna a Torino. Negli anni 1888-1891 frequenta i corsi dell’Accademia Albertina e diviene collaboratore di Odoardo Tabacchi e poi di Davide Calandra. Comincia a presentare sue opere alle mostre della Società Promotrice di Belle Arti a Torino. Presenta opere anche in mostre all’estero (a Londra, in Francia, in Belgio e ad Anversa). Gran parte della sua attività è rivolta a produzioni funerarie commemorative e religiose, soprattutto a Torino, a Bra, a Virle e a San Benigno Canavese e nel varesotto (Besozzo, Casalzuigno, Cittiglio, Cuvio, Duno, Gemonio, Caravate). Si reca per un breve periodo in Argentina ed alcune sue opere vengono eseguite a Buenos Aires. Nel 1904 viene nominato Cavaliere della Corona d’Italia da Vittorio Emanuele III. La sua produzione artistica è sempre rimasta fedele alle forme classiche, pervasa da un sentimento più mistico negli ultimi anni della sua vita. (Pozzi Gianni/ Arrigoni Virgilio... e gli altri sofistici, Giuseppe Cerini d'Arcumeggia (1862-1935) uno scultore tra Torino, il Piemonte e il Varesotto - Arcumeggia: La Corte dei Sofisti di Arcumeggia 1999)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0303254242
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Como, Lecco, Monza-Brianza, Pavia, Sondrio e Varese
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni storici artistici ed etnoantropologici per le province di Milano Bergamo Como Lecco Lodi Monza Pavia Sondrio Varese
  • DATA DI COMPILAZIONE 2014
  • ISCRIZIONI lato anteriore, in basso - CASALZUIGNO/ AI SUOI CADUTI - caratteri vari - a solchi -
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Giuseppe Vittorio Cerini

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1918 - ca 1930

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'