allegoria della Vittoria come donna vestita all'antica, armata di scudo e reggente rami di alloro (bassorilievo)

monumento ai caduti a lapide, ca 1920 - ca 1930

Monumento a stele con bassorilievo raffigurante la Vittoria armata di scudo, corazza ed elmo e reggente con la mano destra un fascio di rami di alloro. La base del rilievo presenta iscrizioni incise, mentre sul basamento trapezoidale i nomi dei caduti sono scritti con caratteri applicati in bronzo

  • OGGETTO monumento ai caduti a lapide
  • MATERIA E TECNICA bronzo/ fusione
    marmo bianco/ scultura
  • AMBITO CULTURALE Ambito Italiano
  • LOCALIZZAZIONE piazza
  • INDIRIZZO Piazzale Italia, 3, Scandolara Ravara (CR)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il monumento è posto davanti alle scuole elementari Giovane Europa. Esso ricorda 47 caduti della prima guerra mondiale, 19 della seconda, 1 caduti partigiano, 1 caduto della guerra in Africa Orientale (A.O.), 1 caduto della guerra Oltre Mare Spagna (O.M.S.). Dal punto di vista stilistico, il bassorilievo e le iscrizioni sottostanti presentano caratteri Liberty. Il basamento, con i nomi dei caduti, invece appare frutto di una risistemazione più recente. Bibliografia: E. W. Loda, I monumenti ai caduti della grande guerra nel contesto socio-politico del territorio cremonese, tesi di laurea, Università degli Studi di Pavia, facoltà di Musicologia, a.a. 2005-2006, pp. 43, 58
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0303254009
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Cremona, Lodi e Mantova
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Mantova Brescia e Cremona
  • DATA DI COMPILAZIONE 2014
  • ISCRIZIONI base del rilievo, lato frontale - SCANDOLARA RAVARA/ AI SUOI FIGLI/ CADUTI NELLA GRANDE GUERRA/ VITTORIOSA/ 1915-1918 - a caratteri applicati in bronzo -
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1920 - ca 1930

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE