ultima cena

dipinto,

Architetture: architetture classiche a porticati con colonne. Soggetti sacri: al centro tavola imbandita con Cristo tra San Pietro e San Giovanni; gli altri apostoli disposti ai lati di cui uno; a destra; a braccia alzate; in primo piano Giuda nell'atto di alzarsi e un apostolo che porge del pane a un bambino nudo; a sinistra gruppo di apostoli; di cui uno che prega. Figure: alle loro spalle alcuni servi e uomini che discutono; a sinistra in primo piano donna che imbocca un bimbo; sul lato opposto giovane inginocchiato che gioca con un cane e un bacile baccellato

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • ATTRIBUZIONI Robusti Jacopo Detto Tintoretto (bottega)
  • LOCALIZZAZIONE Torre de' Picenardi (CR)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il dipinto proviene, quasi certamente, dalla raccolte Picenardi e reca la firma di Tintoretto (forse aggiunta nel secolo XVIII per aumentarne il valore). La composizione ricorda, in alcune sue parti, la produzione del pittore veneto anche se la qualità, non sempre buona, mette in dubbio la paternità diretta del maestro. Solo un restauro potrebbe meglio chiarire il problema
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0300145231
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Cremona, Lodi e Mantova
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Mantova Brescia e Cremona
  • DATA DI COMPILAZIONE 2001
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI in basso a sinistra - JACOPO ROBUSTI DICTO TINTORETTO PINXIT - lettere capitali - a pennello - latino
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Robusti Jacopo Detto Tintoretto (bottega)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'