mensa d'altare, elemento d'insieme di Calegari Sante il Vecchio (fine/inizio secc. XVII/ XVIII)

mensa d'altare,

Marmi policromi. Paliotto semplice con profilo in marmo nero, affiancato da due angioletti cariatide per lato. Due modiglioni a volute ornano i lati della mesa e sostengono il gradino d'altare ornato con intarsi ovali

  • OGGETTO mensa d'altare
  • MATERIA E TECNICA marmo bianco di Carrara/ scultura
    marmo/ scultura/ intarsio
  • ATTRIBUZIONI Sante Calegari Il Vecchio
  • ALTRE ATTRIBUZIONI Calegari Alessandro
    Carra Alessandro
  • LOCALIZZAZIONE Brescia (BS)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La cappella della Madonna del Tabarrino viene realizzata nel 1681 dall'architetto Agostino Avanzi (Vezzoli, 1975). L'altare assegnato da alcuni ad Alessandro Carra (Fè D'Ostiani 1903) da altri a Sante Calegari, il Vecchio (Morassi 1939, Bonetti 1990) e da altri ancora al figlio Alessandro, verso la metà del Settecento (Vezzoli 1975). Da parte mia credo l'altare presenti caratteristiche stilistiche che fanno pensare ad una collocazione cronologica fra '600 e '700 e dunque ad un intervento di Sante Calegari il Vecchio
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0300145118-1
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Bergamo e Brescia
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Mantova Brescia e Cremona
  • DATA DI COMPILAZIONE 2003
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • LICENZA CC-BY 4.0

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Sante Calegari Il Vecchio

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'