porta, opera isolata - ambito emiliano (sec. XIX)

porta, 1800 - 1899

La porta d'entrata della chiesa è divisa in due ante grandi comprendenti due ante più piccole. Tutta la superficie è ornata da cornici riquadrate con gli angoli convessi e più nel mezzo una borchia uguale a quella esterna alle cornici

  • OGGETTO porta
  • MATERIA E TECNICA legno/ verniciatura
  • MISURE Altezza: 385 cm
    Larghezza: 250 cm
  • AMBITO CULTURALE Ambito Emiliano
  • LOCALIZZAZIONE San Martino dall'Argine (MN)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'antica chiesa dedicata ai SS. Fabiano e Sebastiano era stata eretta da una nobil donna come voto in tempo di peste. L'incisione recante la data 1489, impressa su un mattone della facciata, potrebbe indicare l'anno di fondazione o di ricostruzione dell'edificio. Vennero poi chiamati i frati francescani che costruirono l'annesso convento, per la cui edificazione fu coinvolto il Beato Sisto Locatelli da Rivarolo Mantovano nel 1527. Nel 1535 i frati, spaventati dall'omicidio del Padre Guardiano, lasciarono il convento e solo nel 1577 il venerabile Francesco Gonzaga ripristinò la comunità francescana dei frati minori osservanti. La semplice struttura della porta si ingentilisce per la presenza dei riquadri e delle borchie. Opera di maestranze locali
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0300140922
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Mantova Brescia e Cremona
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Mantova Brescia e Cremona
  • DATA DI COMPILAZIONE 1997
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1800 - 1899

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE