salita al terzo girone del Purgatorio// Dante e schizzi di mani

disegno, (?) 1820 - (?) 1830

disegno su carta avorio

  • OGGETTO disegno
  • MATERIA E TECNICA carta avorio/ inchiostro bruno/ penna
  • ATTRIBUZIONI Ligari Angelo (1801/ 1885): esecutore
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Collezione Ligari
  • LOCALIZZAZIONE Museo Valtellinese
  • INDIRIZZO via 4 Novembre, 20, Sondrio (SO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE il disegno è di una serie dedicata alla Divina Commedia eseguiti a soli contorni, con linee molto sottili di penna o di matita e rare ombreggiature a tratteggio. I fogli sono di due tipi di carta, di dimensioni simili con filigrane costanti e ripiegati a diploma (alcuni tagliati a metà). Questi fogli si trovano raccolti in una vecchia copertina di cartone rigido con la scritta "Schizzi di Divina Commedia - stile neoclassico di Angelo Ligari". E' probabile che i disegni siano stati copiati dalla Divina Commedia con incisioni del Piroli del 1820 e per la maggior parte illustrano episodi dell'Inferno o del Purgatorio (per ulteriori notizie si veda l'allegato alla scheda cartacea). Questo foglio raffigura l'episodio del Purgatorio XV, v. 35-36 della salita dal girone degli invidiosi a quello dei superbi
  • TIPOLOGIA SCHEDA Disegni
  • CONDIZIONE GIURIDICA detenzione Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0300067657-0
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Como, Lecco, Monza-Brianza, Pavia, Sondrio e Varese
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni storici artistici ed etnoantropologici per le province di Milano Bergamo Como Lecco Lodi Monza Pavia Sondrio Varese
  • DATA DI COMPILAZIONE 1983
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2010
  • ISCRIZIONI recto - COPIATO DAL FLAXMAN. CON LIETA VOCE DISSE: INTRATE QUINCI/ AD UN SCALEO VIE MEN CHE LI ALTRI ERETTO - Ligari Angelo - corsivo - a penna -
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

BENI COMPONENTI

BENI CORRELATI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Ligari Angelo (1801/ 1885)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - (?) 1820 - (?) 1830

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'