Sant'Antonio Abate eremita

dipinto, ca 1910 - ca 1913
Secchi Aristide (attribuito)
notizie prima metà sec. XX

Sant'Antonio Abate in veste bruna con mantellina lacera, che tiene tra le mani una corona del rosario; a destra un teschio, a sinistra un fuoco

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a fresco
  • MISURE Altezza: 100
  • ATTRIBUZIONI Morgari Luigi (attribuito): esecutore
    Secchi Aristide (attribuito)
  • LOCALIZZAZIONE Suisio (BG)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Dipinti appartenenti all'ultima fase della decorazione della chiesa, avvenuta intorno al 1910-13 da parte di Luigi Morgari e Aristide Sacchi. Al primo, assai attivo nella zona, si devono certamente tutte le figure dei santi. Il secondo può aver collaborato come aiuto o essere l'autore delle sole incorniciature dipinte. Alcuni santi sono particolarmente venerati nella zona (Floriano, Giuliano e Rocco)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0300066814-8
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Bergamo e Brescia
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni storici artistici ed etnoantropologici per le province di Milano Bergamo Como Lecco Lodi Monza Pavia Sondrio Varese
  • DATA DI COMPILAZIONE 1977
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI entro la cartella superiore - S. ANTONIUS A - lettere capitali - a pennello - latino
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Morgari Luigi (attribuito)

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Secchi Aristide (attribuito)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1910 - ca 1913

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'