INGRESSO DI AZZONE VISCONTI A LECCO

sipario, post 1843 - ante 1844
Andrea Mantegazza
notizie metà sec. XIX

Il sipario è costituito dall'unione di diversi pannelli dipinti a tempera. Ampio sfondo di cielo e monti azzurri a destra; il lago e le montagne in lontananza a sinistra. In primo piano il corteo di soldati e cortigiani che accompagnano Azzone all'imbocco del ponte sull'Adda d'accesso a Lecco. Nei costumi note di rosso spento, mattone, giallo scuro

  • OGGETTO sipario
  • MATERIA E TECNICA TEMPERA SU TELA
  • MISURE Altezza: 960 UNR
    Larghezza: 700 UNR
  • ATTRIBUZIONI Andrea Mantegazza
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Musei Civici di Lecco
  • INDIRIZZO piazza Giuseppe Garibaldi, 10, Lecco (LC)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il telone fu usato già all'inaugurazione del Teatro nel 1844. G. Ruggiero (1967) afferma che il sipario (di cui non cita l'autore) è fatto di una "tela particolare" e che nel 1892 fu proposto di rifarlo con altro soggetto, ma l'idea non venne accolta. A. Borghi (1975) suppone che il dipinto sia opera di un pittore Mantegazza come risulta confermato da Camilla Guaita (Guaita, 2007, 123). E' stato restaurato nel 1967-1968 per la riapertura del teatro dopo gli ultimi lavori di ripristino
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0300031640
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i beni storici artistici ed etnoantropologici per le province di Milano Bergamo Como Lecco Lodi Monza Pavia Sondrio Varese
  • ENTE SCHEDATORE Regione Lombardia
  • DATA DI COMPILAZIONE 1980
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2005

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1843 - ante 1844

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'