chaise-longue, opera isolata di Peters Tommaso Enrico, Palagi Pelagio (secondo quarto sec. XIX)

chaise-longue, 1832 - 1840
Tommaso Enrico Peters
notizie fine sec. XVIII-1852
Pelagio Palagi
1775/ 1860

Testiera con decorazione a collo di cigno, volute e palmette; schienale dal profilo ondulato con bordo liscio. Fascia inferiore con modanature liscie poggiande su quattro piedi a ghianda con scanalature tortili e foglie acquatiche. Dotata di cuscino quadrato. Rivestita in tessuto verde

  • OGGETTO chaise-longue
  • MATERIA E TECNICA legno, intaglio
    cotone
  • MISURE Profondità: 71 cm
    Altezza: 87 cm
    Larghezza: 188 cm
  • ATTRIBUZIONI Tommaso Enrico Peters: esecutore
    Pelagio Palagi: disegnatore
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Castello Reale
  • INDIRIZZO Via Francesco Morosini, 3, Racconigi (CN)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'analogia stilistica con gli altri mobili presenti nell'ambiente firmati dalla bottega di Peteres, caratterizzati da un ricco intaglio con palmette, colonne tortili, elementi zoomorfi (ed in particolare l'elemento a collo di cigno tipico dello stile Impero), induce ad attribuire anche questo mobile all'artista inglese attivo a Genova, che, a partire dagli anni Trenta, collaborò attivamente con Palagi nell'arredo delle residenze sabaude. In particolare la tipologia decorativa richiama l'arredo dello Studio di Carlo Alberto, i cui lavori di ampliamento e rinnovamento furono condotti dal Palagi tra il 1834 e il 1838. E' bene ricordare che Palagi venne nominato architetto di corte "preposto alla decorazione dei Reali Palazzi" da Carlo Alberto nel 1832
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100208642
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Castello di Racconigi
  • ENTE SCHEDATORE Castello di Racconigi
  • DATA DI COMPILAZIONE 2004
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2007
    2016
    2020
  • LICENZA CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Tommaso Enrico Peters

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Pelagio Palagi

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1832 - 1840

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'