Scena campestre. paesaggio rurale

dipinto, 1875-1880
Demetrio Cosola
1851/ 1895

Il dipinto raffigura un prato con alti alberi sulla destra, sotto i quali si intravede un uomo sdraiato. La cornice si compone, partendo dall'interno, di un sottile listello, dorato e intagliato con palmette, che circonda il dipinto, e di un passe-partout di velluto color sabbia. La fascia esterna, più spessa, è interamente decorata con fregi a foglie e fiori intrecciati tra loro; i motivi a voluta sugli angoli fuoriescono dai bordi. E' applicato un pannello di vetro

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA legno/ intaglio/ doratura
    tavola/ pittura a olio
    VETRO
  • ATTRIBUZIONI Demetrio Cosola: esecutore
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Luigi Mallè
  • LOCALIZZAZIONE Casa di Luigi Malle' (ex)
  • INDIRIZZO Via Valmala, 9, Dronero (CN)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il dipinto appartiene alla collezione di Luigi Mallè (31/5/1920 - 8/1/1979), legata al Comune di Dronero con testamento del 15/4/1976 (delibera dalla Giunta Municipale di accettazione del dono n. 290 del 4/4/1980). Proviene probabilmente dalla Galleria d'Arte Fogliato, la cui etichetta compare sul retro dell'opera, e pervenne alla collezione Mallè dopo il 1951, infatti a quella data risulta di proprietà di Sergio Colongo di Biella (Mostra di Demetrio Cosola, 1951, p. 17, n. 2 tav. 2). E' riconoscibile nell'inventario di eredità (rep. n. 2832 - racc. n. 633, 1 marzo 1980; rep. n. 2945, racc. n. 657, 12 marzo 1980) nell'allegato "Elenco mobili, dipinti ed oggetti conservati nell'immobile già di proprietà del prof. Mallè a Dronero" (stima redatta dall'arch. Guido Fulcheri), dove si legge: "D. Cosola, Scena campestre, 21 x 31, L. 1.800.000", e risulta collocato nel salotto, al primo piano. Compare inoltre nell'elenco dattiloscritto (allegato al succitato inventario), compilato dal Mallè in occasione del trasloco delle opere della sua abitazione di Torino a quella di Dronero. Tutti i documenti citati sono conservati nell'Archivio Comunale di Dronero, cat. V, classe I, anni 1979-1986. Il dipinto è opera firmata di Demetrio Cosola, databile intorno al 1875-1880; fu esposto nel 1951 alla già citata Mostra del centenario della nascita del pittore, e Mallè ipotizza, senza troppa convinzione, che possa esserci una corrispondenza tra questo quadro e "Meriggio" esposto nel 1880
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100106173
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • ENTE SCHEDATORE Comune di Dronero
  • DATA DI COMPILAZIONE 1994
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Demetrio Cosola

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1875-1880

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'