arpa, opera isolata di Erard Sébastien (prima metà sec. XIX)

arpa, 1800 - 1849
Sebastien Erard
1752/ 1831

Custodia in tessuto verde. Cassa con sezione semicircolare. Due parti laterali, verniciate in giallo chiaro con bordi dorati. Tavola di conifera con fibre trasversali. Ponticello e controponticello con 43 perforazioni per le corde. Colonna in acero diritta; parte inferiore a tronco di cono con foglie d'acanto in stucco applicate. Capitello con decorazioni in stucco a figure femminili e ghirlande. Il tutto dorato. Modiglione di acero decorato come la cassa. Ai lati del modiglione due lastre di ottone. Piede con fondo a fasce di legno d'albero da frutta, coperchio in faggio e quattro piedini. Decorazione in stucco dorato con genio che suona la lira ad ambedue i lati della colonna; sulle fasce testa classicheggiante; sui piedi anteriori sfinge alata; su quelli posteriori granfia di leone. Nelle fasce del piede sette pedali in ottone

  • OGGETTO arpa
  • MATERIA E TECNICA legno/ intaglio/ doratura
    Ottone
    Stucco
    OSSO
    ACCIAIO
  • ATTRIBUZIONI Sebastien Erard: esecutore
  • LOCALIZZAZIONE Caravino (TO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Sébastien Erard fu un innovatore dell'arpa a pedali, lavorando in parte a Parigi e in parte a Londra sin dagli ultimi decenni del Settecento. Nel 1810 inventò l'arpa a pedali a movimento doppio, rivoluzionando questo strumento musicale. La ditta Erard produsse due tipi di arpe a pedali a movimento doppio, l'una, come quella di Masino, con decorazione impero detta "harpe greque" a 43 corde ed un'altra a decorazione neogotica detta "harpe gothique" con 46 corde (J. H. van der Meer, Strumenti musicali europei del Museo Civico Medievale di Bologna, Bologna, 1990, pp. 136, 139-140)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà privata
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100048383
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • DATA DI COMPILAZIONE 1988
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 1993
    2002
    2006
  • ISCRIZIONI sui pedali/ su etichetta adesiva rettangolare, in rosso e nero - 110/268 - corsivo - a penna -

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Sebastien Erard

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1800 - 1849

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'