candelabro, opera isolata - bottega vercellese (seconda metà sec. XVIII)

candelabro,

Su una grossa base quadrangolare poggia il corpo centrale che presenta ora strozzature ora nodi assai larghi, finchè si trasforma in un cespo di foglie robuste, sormontato da un vaso dal quale spunta un mazzo di fiori dai largi petali. Ai lati una serie di volute, in un alternarsi di curve e controcurve di varie dimensioni; terminanti all'estremità superiore con due coppie portaceri. La doratura ricopre solo il lato frontale

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE