Torre saracena

Palmi, 1565 - 1565
  • OGGETTO torre-di avvistamento
  • AMBITO CULTURALE Torre Di Guardia Costiera
  • NOTIZIE Nel 1549, avvenne la distruzione di Palmi ad opera del corsaro turco Dragut Rais. A seguito di tale devastazione il duca di Seminara Carlo II Spinelli, che era divenuto feudatario della città nel 1555, decise di riedificare la «terra di Palma» e di fortificarla. Pertanto decise di costruire anche due torri di guardia costiera. Una fu chiamata di «San Francesco», ed era ubicata nella località ancora oggi denominata Torre, e l'altra, costruita presso la Chiesa di San Fantino, fu detta «di Pietrenere», dal nome della marina sottostante. La costruzione della Torre di Pietrenere, come indica l’iscrizione riportata a tutt'oggi, risale al 1565 da parte delle popolazioni locali. Da un atto del 1747 la torre risultava allora di proprietà di Bruno Ubaldo, quale «Capitano proprietario della Reggia Torre delle Pietre Negre in giurisdizione della Città di Seminara» La torre ha una circonferenza alla base di circa 22 metri, una larghezza di 8 metri, un'altezza di 15 metri
  • LOCALIZZAZIONE Palmi (RC) - Calabria , ITALIA
  • INDIRIZZO Sulla sommità del pianoro di Taureana, Palmi (RC)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Architettura
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1800157583A
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Belle arti e paesaggio della Calabria
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Belle arti e paesaggio della Calabria
  • DATA DI COMPILAZIONE 2015

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1565 - 1565

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'