Ex Episcopio

Istituto Diocesano Sostentamento Clero, XVIII - XX

Struttura mista legno-muratura, idonea a garantire un'elevata resistenza a sopportare eventi sismici di elevata intensità

  • OGGETTO palazzo
  • AMBITO CULTURALE Residenza Vescovile
  • NOTIZIE L'edificio fu costruito dopo il terremoto del 1783, in una zona allora di nuova espansione. Fu realizzato per accogliere la residenza dei vescovi della Diocesi di Tropea. Nel 1973 le diocesi di Nicotera e Tropea furono accorpate e l'edificio non fu più residenza vescovile. Nella sua tipologia stilistico, formale e strutturale costituisce piena espressione del periodo in cui è stato realizzato, un esempio di costruzione antisismica con pieno riferimento alle norme e istruzioni del tempo. Planimetricamente ha un'organizzazione di chiara matrice napoletana, distribuita attorno al salone centrale che costituisce il fulcro funzionale di tutte le attività. In un passato recente è stato utilizzato come sede per uffici municipali,per una tipografia e per una società informatica
  • LOCALIZZAZIONE Tropea (VV) - Calabria , ITALIA
  • INDIRIZZO Largo Vaccari 25-26, Tropea (VV)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Architettura
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1800157569
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Belle arti e paesaggio della Calabria
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Belle arti e paesaggio della Calabria
  • DATA DI COMPILAZIONE 2015

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'