Chiesa di San Giuliano

Castrovillari, XVIII - XIX

Chiesa a tre navate con abside e cappelle laterali muratura continua

  • OGGETTO chiesa-basiliana
  • AMBITO CULTURALE Maestranze Locali
  • NOTIZIE San Giuliano fu una delle parrocchie più importanti di Castrovillari, dette Capitolari e/o colleghiate, perchè i suoi parroci dal XIII al XVI secolo furono tra quelli investiti di importanti cariche nel capitale della Cattedrale di Cassano (cariche di Cantore e di Tesoriere). Il primo parroco di cui si ha notizia fu Presbyter Hyerenimus da Salerno, che appunto la amministrò nel 1264. La Chiesa ha origini molto antiche, di dimensioni più modeste delle attuali, viene menzionata in vari documenti da XIII secolo. Era adiacente alla Sinagoga degli Ebrei, che tra il mescolo XII e il XVI avevano nella "Civita" il loro maggiore insediamento a Castrovillari. In seguito alla loro espulsione dal regno, avvenuta nel 1511 ad opera di Ferdinando il cattolico, e alla loro definitiva emigrazione, la Sinagoga che era stata ceduta gratuitamente all'Università di Castrovillari, fu inglobata nel 1630 alla chiesa di San Giuliano (C. Pepe) che fu quindi ingrandita in quegli anni e trasformata
  • LOCALIZZAZIONE Castrovillari (CS) - Calabria , ITALIA
  • INDIRIZZO Largo San Giuliano, Castrovillari (CS)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Architettura
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1800006787
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Cosenza Catanzaro e Crotone
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Catanzaro, Cosenza e Crotone
  • DATA DI COMPILAZIONE 1997
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2020

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE