Cappella Confraternita S. Maria di Loreto

Sulmona, 1885

La cappella più antica, a pianta rettangolare, con tetto a due falde e manto di copertura in coppi, è affiancata simmetricamente da due vani con copertura piana e manto di copertura con guaina impermeabilizzata, aperti da lucernai a pianta ottagonale e falde inclinate. I vani laterali, con loculi collocati lungo le pareti perimetrali, sono collegati internamente al vano centrale attraverso archi a tutto sesto. Il vano centrale presenta cupola a sesto ribassato, altare e decorazioni in stucco. Al corpo principale della cappella, sul lato lungo, sono addossati due volumi simmetrici a forma di L con loculi su due livelli, tetto a padiglione e manto di copertura con guaina impermeabilizzata. Attraverso un cancello, si accede alla corte interna, al cui centro è collocato il monumento funebre al Marchese Orsini di Camerota (scheda OA 1300301365). Il fronte principale del complesso, è simmetrico rispetto al cancello di ingresso con decorazioni a motivi geometrici e pilastrini con urne con fiamma perenne in sommità. Esso presenta basamento modanato in blocchi di pietra sfalsati, 4 lesene con base e capitelli stilizzati, rivestimento a fasce orizzontali interrotte nella prima campata, leggermente sporgente rispetto alle altre, da una nicchia con statua raffigurante una figura femminile in preghiera. Un’alta fascia marcapiano modanata, suddivide orizzontalmente il fronte. La prima campata presenta nella porzione superiore, 2 lesene angolari, riquadratura di forma ottagonale con al centro croce inscritta e volto di Cristo, cornice modanata e coronamento con timpano triangolare tra piedistalli. Le campate adiacenti suddivise da fasce verticali lineari con decorazioni a triglifi stilizzati presentano riquadrature quadrangolari con decorazioni a ghirlande. Il coronamento è rettilineo con decorazioni circolari. Il fronte della cappella sulla corte interna è caratterizzato dalla presenza della scala monumentale, formata da un primo tratto rettilineo con 4 gradini fino alla quota della cappella antica e due rampe simmetriche laterali, fino alla quota dei piani superiori dei volumi ad L. La scala presenta pilastrini con urne con fiamma perenne in sommità e balaustra in pietra a motivi geometrici. Il fronte presenta lesene angolari con scanalature verticali e capitelli stilizzati, trabeazione con drappi di tessuto in stucco, frontone triangolare con cornice modanata e croce sommitale. Nel timpano è collocata una ghirlanda con al centro il volto di Cristo. Il portale di accesso presenta cornice modanata, trabeazione piana su mensole e scritta PAX tra drappi in tessuto in stucco. In asse con il portale è collocata un’apertura bipartita da lesene con scanalature verticali e capitelli stilizzati, con trabeazione piana e grate con motivi romboidali. In corrispondenza dei vani laterali sono presenti due porte di accesso con cancelli a motivi geometrici. I fronti dei volumi ad L sulla corte interna presentano colonne doriche su due livelli con fusto con scanalature a vivo per 2/3 dell’altezza, capitelli con collarino, abaco ed echino. La trabeazione del primo livello è lineare; mentre, al piano superiore presenta triglifi e metope con decorazioni circolari e cornice modanata. La balaustra è in pietra a motivi geometrici. La cappella è accessibile anche attraverso un accesso laterale. Il fronte laterale presenta basamento modanato, interrotto da 6 gradini con estremità curve, lesene angolari, rivestimento a lastre orizzontali, coronamento rettilineo con piedistalli con urne con fiamma perenne all’estremità. Al centro del fronte è collocato un avancorpo sporgente con coronamento a terminazione triangolare e volto di Cristo scolpito tra una corona di spine. Il portale di ingresso presenta lesene su plinti e capitelli stilizzati, trabeazione con fregio con triglifi e frontone triangolare con cornice modanata. Cancello a motivi geometrici

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1885

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE