ORATORIO DEI SS. CHIODI

Curia Arcivescovile di Siena, 1565/00/00 ante - 1680/00/00 post

Edificio con pianta ad aula; strutture portanti in laterizio; copertura a tetto in laterizio

  • OGGETTO ex oratorio
  • AMBITO CULTURALE Barocco
  • NOTIZIE Fu edificato all'inizio del XVII dalla Compagnia dei S.S. Chiodi di San Giorgio ai quali era stata affidata nel 1597 la custodia dell'adiacente Abbazia, dopo la soppressione dell'ordine vallombrosano. Si accede da un portale architravato sormontato da finestrella fiancheggiata da volute e recante negli stipiti due mascheroni e due bilance nell'architrave dove al centro è la seguente iscrizione:"S. Michele Archangele defende nos in proelio". La pianta dell'edificio è irregolare in quanto occupa una spazio di resulta tra la chiesa di San Michele e edifici già esistenti. All'interno, oggi sala cimematografica, sono affreschi con scene del Martirio di Sant'Ignazio e di Gesù tra gli Apostoli e San'Ignazio bambino, dipinte dal pittore senese Deifebo Burbarini (1619-1680). Ai lati dell'abside decorato con stucchi, sono due nicchie contenenti le statue di Santa Caterina e di San Bernardino del XVIII secolo. La cupola è adorna di un affresco raffigurante la caduta degli Angeli ribelli
  • LOCALIZZAZIONE Siena (SI) - Toscana , ITALIA
  • INDIRIZZO piazza dell'Abbadia, 5, Siena (SI)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Architettura
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900403849
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Siena e Grosseto
  • DATA DI COMPILAZIONE 1995
  • DOCUMENTAZIONE GRAFICA mappa catastale (1)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE