Sacrario del Monte Cimone

Tonezza del Cimone, 1929/09/28 - 1929/09/28

Il Sacrario, che sorge sulla cima del Monte Cimone a una quota di 1226 metri s.l.m., è costituito da tre parti: l’Ossario, il Sacello e la Cuspide. L’Ossario è un unico grande vano ipogeo che custodisce le salme di 1.210 militari, tutti ignoti; una scalinata a cinque rampe porta al Sacello, un arco quadriportico, al centro del quale è posto come altare un grosso masso cubico staccotasi dalla roccia in seguito all’esplosione, al di sopra del quale è una lampada votiva in ferro battuto. L’alta Cuspide a base ottagonale, sormontata da una croce in ferro, completa la torre progettata dall’ingegner Thom Cevese; sulla parte frontale delle chiavi di volta dei quattro archi sono scolpiti gli stemmi di Vicenza, di Tonezza, il fascio littorio e il leone di San Marco. Sulle due facciate principali dell’arco sono poste due iscrizioni: sulla fronte anteriore si legge SEPOLTI DA MINA NEMICA/ QUI DORMONO/ MILLE FIGLI D’ITALIA/ XXIII SETTEMBRE MCMXVI e su quella posteriore SUL MARTORIATO CIMONE/ LE GESTA DI NOSTRA GENTE/ ECCELSERO PER AUDACIA/ XXIV LUGLIO MCMXVI (fonte www.venetograndeguerra.it e pannelli illustrativi in situ)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1929/09/28 - 1929/09/28

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'